Fiat si accoda al mercato, a Torino si lavora sul convertendo

Inviato da Redazione il Ven, 18/03/2005 - 10:17
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat si accoda al mercato. Il titolo del Lingotto sale dello 0,18%, scambiando a quota 5,6850 euro. In un mercato focalizzato sugli sviluppi nel mondo bancario passa in secondo piano la saga della casa torinese. La speculazione non manca. Secondo indiscrezioni di stampa la diplomazia sarebbe al lavoro a Torino, dove si starebbe facendo strada la possibilità che il Lingotto proponga alle banche che hanno concesso il prestito convertendo da 3 miliardi di convertirne una parte e di prorogare la scadenza della restante quota. La mossa ventilata darebbe ossigeno a Fiat e anche le banche amiche, che hanno concesso a Fiat il prestito, avrebbero il loro tornaconto. Unicredit, Banca Intesa, SanPaolo Imi, Capitalia otterebbero una minore minusvalenza.
COMMENTA LA NOTIZIA