Fiat si accende nel finale, Goldman Sachs porta target price a 21 euro-1-

Inviato da Redazione il Ven, 29/10/2010 - 16:27
Dopo una prima parte di giornata anonima, il titolo Fiat si è portato nell'avanguardia del Ftse Mib (+1,24% a 12,20 euro). Non mancheranno i catalysts nel breve termine per Fiat. Ne sono convinti gli analisti di Goldman Sachs che oggi nel loro report sul settore auto europeo non hanno mancato di rivedere al rialzo le stime su Fiat. La casa d'affari statunitense ha reiterato la raccomandazione "buy" su Fiat che rimane anche all'interno della Conviction Buy List del broker Usa. Il prezzo obiettivo indicato è salito da 17 a 21 euro. "Continuiamo a ritenere che Fiat offra una interessante opportunità di investimento - si legge nella nota di Goldman Sachs raccolta oggi da Finanza.com - beneficiando di importanti catalists nel breve termine". In particolare si rimarca come l'imminente demerger tra Fiat auto e Industrial è un catalizzatore fondamentale per liberare valore nascosto. In merito al dibattito circa la sostenibilità del piano quinquennale di Fiat, Goldman ritiene che attualmente il mercato sconti che il gruppo torinese non riesca a centrarlo.
COMMENTA LA NOTIZIA