Fiat sbanda sull'S&P, ma l'attenzione resta alta

Inviato da Redazione il Mar, 12/07/2005 - 10:34
Quotazione: FCA CHRYSLER
Giornata ad alta tensione per Fiat. Il titolo della quattroruote italiana frena sull'acceleratore dopo una due giorni a tutta birra accusando un ribasso dello 0,40% a quota 6,2950 euro. Vivaci gli scambi: nelle prima mattinata sono già passati di mano 4 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute di 12,3 milioni di pezzi. Si respira senza dubbio ottimismo intorno a Lingotto in vista della presentazione del piano industriale che sarà presentato a fine mese. Gli investitori credono nel risanamento in corso, ma nel frattempo un pizzico di speculazione non guasta. Continuano nei corridoi di piazza Affari a girare le voci di scalata. Ieri si è parlato di un interesse per il Lingotto da parte di Sopaf e di una vecchia conoscenza di Fiat, Roberto Colaninno.
COMMENTA LA NOTIZIA