Fiat, sbanda in Borsa con un nuovo segnale sell

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 04/10/2011 - 13:08
Quotazione: FCA CHRYSLER
In un clima che vede tutti i mercati azionari del Vecchio Continente pesantemente colpiti dalla vendite, anche i titoli di Fiat sbandano. Dopo la flessione patita ieri, questa mattina le azioni hanno generato un nuovo segnale di vendita andando a violare al ribasso la trendline ascendente tracciata con i minimi del 13 e del 23 settembre. L'ultimo appiglio grafico prima di una nuova e corposa gamba sell e a questo punto rappresentato dalla tenuta dei supporti statici posti a 3,668 euro, minimo intraday toccato lo scorso 23 settembre. Se si verificasse tale evenienza i titoli del Lingotto completerebbero un doppio massimo in grado di proiettare, se completamente esteso, il titolo a 3 euro. In quest'ottica anche i supporti statici presenti in area 3,265 euro capitolerebbero. Partendo da questi presupposti e volendo sfruttare l'indicazione di vendita generata oggi, è possibile implementare una strategia short con la vendita dell'azione in caso di rimbalzi a 3,89 euro. Con stop che scatterebbe con un ritorno sopra i 4,49 euro, il primo target è posto a 3,29 euro mentre il secondo è a 2,99 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA