Fiat: per la salita in Chrysler spunta anche la pista canadese

Inviato da Redazione il Lun, 30/05/2011 - 10:26
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat sarebbe pronta ad incamerare anche la quota del 2% di Chrysler detenuta dal governo canadese. Lo ha detto l'ad Sergio Marchionne in un'intervista all'agenzia Reuters citata dalla stampa quotidiana. Marchionne ha specificato però, che al momento Fiat non ha diritto ad esercitare questa opzione, e che lo farebbe solo "ad un prezzo ragionevole". E' ufficiale, comunque, l'intenzione del Lingotto di esercitare nei prossimi 10 giorni l'opzione per acquistare la quota di Chrysler del Tesoro americano (il 6%), cosa che porterebbe Fiat ad avere la maggioranza della casa automobilistica americana (52%).
COMMENTA LA NOTIZIA