1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Fiat: per Sal. Oppenheim è meglio starne fuori, ecco perché

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Stare fuori dal mercato auto in Italia. E’ questo il consiglio che sbandiera oggi Jens Schattner, analista di Sal. Oppenheim. Tra le righe il messaggio che gli investitori decifrano è stare lontani dai titoli della Fiat. Secondo l’esperto tedesco i segnali che sono arrivati dal mercato dell’auto brasiliano devono fare riflettere anche i più ottimisti sostenitori dell’investimento Fiat. “Il veloce e rapido deterioramento del mercato dei veicoli in Brasile nel quarto trimestre 2008 indica chiaramente che tutto il mercato auto è destinato a rallentare ancora nel corso del 2009”, si legge nella nota uscita oggi e consultata da Finanza.com. “Si tratta di una notizia chiaramente cattiva per Fiat Auto, i cui ricavi pesano per il 45% su Fiat Group e per il 25% sull’utile operativo sempre del gruppo. Chiaramente suggeriamo di stare fuori dal mercato italiano delle autovetture”, conclude così la sua analisi Schattner. I titoli Fiat in questo momento scambiano a 5,64 euro in progresso del 2,73%.