1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Fiat, rotta la trendline ascendente di breve si proietta al ribasso

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fa meglio dello stoxx di settore Fiat, tuttavia i ribassi di questa prima parte di giornata potrebbero condizionare l’andamento del titolo del Lingotto nelle prossime sedute. Quest’oggi le azioni del gruppo piemontese hanno infatti violato al ribasso la trendline ascendente di breve tracciata con i minimi crescenti del 23 marzo e dell’1 aprile. Già venerdì scorso i titoli si erano posizionati in chiusura esattamente sui supporti dinamici offerti dalla trend in questione. In un contesto che aveva visto già l’incrocio della media mobile a 55 periodi dall’alto verso il basso, l’indicazione può dunque essere sfruttata per implementare una strategia short di breve che permetta di beneficiare di un ritracciamento del recente movimento rialzista che ne ha caratterizzato i corsi dai minimi di periodo in area 5,90 euro. In base a queste considerazioni è dunque possibile posizionare i propri ordini short a 6,625 euro. Con stop che scatterebbe con chiusure sopra le resistenze statiche di 6,825 euro, il primo target è individuato a 6,325 euro mentre il secondo è a 6,05 euro e combacia con l’area di transito dei supporti dinamici offerti a Fiat dalla trendline ascendente di lungo periodo ottenuta con i minimi del 5 luglio e 31 agosto 2010 e già fondamentale a metà marzo quando riusci ad arginare le vendite che colpivano il Lingotto dai massimi del 18 gennaio.