Fiat: Rosso, possibile ritracciamento in area 19,4-19,5 euro

Inviato da Antonella Marseglia il Lun, 23/04/2007 - 15:56
Quotazione: FCA CHRYSLER
La trimestrale di Fiat ha sbalordito tutti e così sul titolo del Lingotto si sono riversati anche quest'oggi gli acquisti. Ormai l'azione viaggia a ridosso dei 21 euro: è arrivata a toccare un top intraday a quota 20,90 euro, livello che non vedeva dal lontano settembre 2001. Nel medio periodo, come ha sottolineato Patrizia Rosso di Cfs Economics a Finanza.com, la resistenza più importante per l'azione è quella dei 21,05 euro. "Bucata questa c'è la possibilità di ulteriori strappi al rialzo, fino alla soglia successiva dei 23,4 euro", aggiunge l'analista la quale avverte, tuttavia, che un movimento del genere lo si potrà osservare nell'arco di 1-2 settimane. Al momento il trend è sicuramente impostato al rialzo, ma secondo l'esperta è plausibile che Fiat possa tornare in prossimità del supporto dei 19,4-19,5 euro. "Se tale soglia non viene oltrepassata, non ci dovrebbero essere allarmi particolari. L'indice di forza relativa a 14 periodi dimostra però che l'azione della casa automobilistica si trova nettamente in area di ipercomprato e quindi nel breve termine la spinta verso l'alto del titolo sarà minore. Anzi, un ritracciamento verso il supporto sopra citato è altamente probabile", precisa l'esperta. Si tratterebbe di uno "bello storno tecnico" di cui il titolo ha bisogno per riacquistare la forza necessaria affinché possa poi volare fino a quota 23,4 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA