Fiat risponde a Consob: non è allo studio aumento capitale, no richieste finanziamento

Inviato da Redazione il Gio, 22/01/2009 - 15:59
Quotazione: FCA CHRYSLER
Su richiesta della Consob Fiat precisa in una nota pomeridiana che, fatto salvo quanto già oggetto del comunicato del 20 gennaio scorso, non ha allo studio alcun aumento di capitale finalizzato ad operazioni di fusione con altre imprese del settore automotive, né ha chiesto finanziamenti per dette operazioni. Il comunicato prosegue, sottolineando che "è peraltro noto che la società - così come gli altri concorrenti - esamina, nel normale andamento della gestione, varie opportunità di diverse forme di accordi per ottenere sinergie produttive ed accedere a nuovi mercati". In relazione alle notizie diffuse oggi, la società - conclude la nota - adotterà ogni forma di tutela legale nelle sedi competenti. Secondo quanto riportato da Repubblica il gruppo stava valutando un aumento di capitale da 2 miliardi di euro per un'eventuale aggregazione con Peugeot. Oggi pomeriggio si era diffusa voce che un gruppo di banche con in testa Intesa Sanpaolo sarebbe stato pronto a concedere a breve una linea di credito a Fiat di importo ancora da definire.
COMMENTA LA NOTIZIA