1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat risponde alla Consob: non siamo in grado di dare maggiori dettagli su Fabbrica Italia

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat su richiesta della Consob ha emesso una nota per precisare gli impegni presi nel progetto Fabbrica Italia. Dopo aver espresso “il proprio disappunto per il fatto, deplorevole, che il 22 ottobre 2011 la dettagliata richiesta di Consob sia divenuta di pubblico dominio e sia stata ripresa dalla stampa” il Lingotto ha precisato che non è in grado di fornire ulteriori dettagli.

“Le assunzioni -si legge nella nota- su cui si basano i piani di Fiat sono di natura generale e non hanno un livello di dettaglio tale da consentire, attraverso la verifica del grado di attuazione di uno specifico target, il riscontro continuo e sistematico del grado di avanzamento di Fabbrica Italia. Fiat non è quindi in condizione di fornire informazioni circa il proprio piano finanziario ad un livello di dettaglio tale da consentire un riscontro nei termini richiesti da Consob”. “Il progetto Fabbrica Italia -continua la nota- non è mai stato un piano finanziario, ma l’espressione di un indirizzo strategico che Fiat intende seguire ed ha il significato e lo scopo di esprimere l’impegno di Fiat a risolvere le problematiche che interessano i suoi siti industriali italiani e contribuire allo sviluppo delle potenzialità industriali del Paese”.