Fiat rimbalza, ripresa quota 20 euro

Inviato da Redazione il Mer, 08/08/2007 - 10:06
Quotazione: FCA CHRYSLER
Ancora una giornata convulsa sul titolo Fiat, oggi in netto recupero (+2% a 20,14 euro dopo un massimo a quota 20,33) dopo il violento storno di ieri in scia alle indiscrezioni di un maxi collocamento di titoli circolate sul mercato e smentite in serata dalle banche indiziate. Sempre nella sera di ieri si è saputo che la società ha riacquistato 1,11 milioni di azioni proprie a 19,7 euro nell'ambito del suo programma di buy back. Una notizia che ha seguito di poche ore quella dell'accordo in Cina con Chery per la produzione di auto e per l'ingresso del marchio Alfa Romeo nel Paese asiatico.
 
A spingere oggi verso l'alto il titolo oltre alle smentite è però un report della banca d'affari Goldman Sachs, che ha reinserito l'azione nella sua conviction buy list, confermando il prezzo obiettivo di 26 euro. Alla base della decisione le opportunità create dal sell-off del titolo seguito alla presentazione dei conti trimestrali lo scorso 24 luglio. Da tale data - segnalano gli analisti - il titolo ha sottoperformato l'indice europeo di settore del 9,7%. La casa d'affari si aspetta inoltre che in occasione della presentazione dei conti del terzo trimestre, fissata per il 24 ottobre, la casa del Lingotto annunci un innalzamento delle stime per l'intero 2007.
 
Lo stesso nome di Goldman Sachs, accreditata di una partecipazione in Fiat compresa tra l'1 e il 2% del capitale, era stato messo in relazione alla possibile cessione di titoli sul mercato
COMMENTA LA NOTIZIA