Fiat resta in primo piano in Borsa, ordini d'acquisto anche su Telecom Italia

Inviato da Micaela Osella il Lun, 03/01/2011 - 13:39
Quotazione: TELECOM ITALIA
Quotazione: FCA CHRYSLER
Piazza Affari ha definitivamente digerito gli iniziali problemi nel calcolo dell'indice di riferimento, legati al debutto dello spin-off Fiat. L'indice principale Ftse Mib era rimasto fermo per oltre due ore nel mattino per motivi tecnici, per esser ricalcolato poi con i nuovi fattori e segnare però un calo nelle prime fasi non coerente con i guadagni in atto su tutti i titoli principali. Con il conteggio dei prezzi di riferimento rettificati di Fiat l'intero quadro sembra ora nella normalità. L'Ftse Mib sale dell'1,87% a 20.551,14 punti. Nel paniere principale è naturalmente Fiat la star del giorno: Fiat spa quota a 7 euro, mentre Fiat Industrial scambia adesso 8,78 euro. L'azionista Exor è in crescita dell'1,05%. Corrono i bancari con Unicredit (+3,10%) e Intesa Sanpaolo (+2,34%). Ordini d'acquisto anche su Telecom Italia (+2,95% a 0,99 euro).
COMMENTA LA NOTIZIA