1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, RasBank non esclude adesione a eventuale Opa su Rcs

QUOTAZIONI Rcs Mediagroup
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo e di Fiat Auto, ha seccamente smentito le voci circolate nei giorni scorsi che volevano Fiat disposta a cedere la quota detenuta in Rcs MediaGroup, pur di fare cassa. Marchionne ha definito “strategica” la partecipazione nella società che edita il Corriere della Sera. “La partecipazione in Rcs”, commentano gli analisti di RasBank “ai prezzi correnti ha un valore di 431 milioni di euro, mentre il valore di carico è di 101 milioni, con una plusvalenza implicita di 330 milioni”. “Dato che Fiat fa parte del patto che controlla il 58,01% del capitale ordinario di Rcs”, proseguono dalla sim milanese “l’a.d. di Fiat non avrebbe potuto dire nulla di diverso da quanto ha affermato. Nell’ipotesi di un’Opa, non possiamo certo escludere che Fiat possa aderire, dato che l’editoria non fa certo parte del core business di gruppo e che in caso di Opa i patti ‘saltano'”. Gli analisti di RasBank ritengono che la notizia non possa impattare più di tanto sull’andamento del titolo in Borsa e mantengono il “buy” su Fiat, con target a 6,9 euro.