1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat può arrivare fino al 51% di Chrysler dopo il 2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nella nota diffusa da Fiat a seguito dell’annuncio dell’accordo con Chrysler da parte del presidente degli Stati Uniti Barack Obama si legge che il gruppo auto di Torino potrà salire fino al 51% nella nuova Chrysler, ma solo dal 2013 e a condizione che venga estinto il debito verso il Tesoro statunitense.
In particolare Fiat potrà acquistare un’ulteriore quota 15% da sommare al 20% iniziale e avrà diritto alla nomina di un nuovo amministratore. A questo si aggiunge la possibilità di esercitare un opzione per un ulteriore 16% tra gennaio 2013 e giugno 2016.