Fiat: prematuro parlare aumento Exor per Chrysler, importante verdetto su quota Veba

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 30/05/2013 - 15:18
Quotazione: FCA CHRYSLER
Quotazione: EXOR
Se per Exor è da escludere un aumento di capitale, per Fiat è prematuro parlarne. A dirlo John Elkann, presidente delle due società a margine dell'assemblea della holding come riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Per quel che riguarda le modalità dell'operazione Fiat-Chrysler, ha spiegato Elkann, è molto prematuro per considerarlo; per quel che riguarda Exor, il gruppo non ha bisogno assolutamente di fare alcun tipo di aumento di capitale, aggiungendo di avere molte risorse e tutte le possibilità per fare investimenti nuovi o in società in cui il gruppo è già presente. Per quanto riguarda la decisione del Tribunale del Delaware sul valore del 3,3% detenuto da Veba in Chrysler, il presidente ha detto che ad oggi è molto importante arrivare ad un verdetto. In particolare, Elkann non esclude che si possa fare un accordo ma il verdetto è importante, dicendosi convinto delle ragioni del gruppo. Non è invece all'ordine del giorno una possibile quotazione della Ferrari.
COMMENTA LA NOTIZIA