Fiat: potrebbe cancellare costruzione nuovo stabilimento a San Pietroburgo (Bloomberg)

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 01/10/2012 - 15:44
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat potrebbe cancellare la costruzione di uno stabilimento a San Pietroburgo in scia ai problemi di sovra capacità produttiva che sta affrontando in Europa. E' quanto riporta l'agenzia Bloomberg citando Sergey Vyazalov, il vice governatore della regione della seconda maggiore città della Russia. Vyazalov, sempre come riportato da Bloomberg, spiega che il management del Lingotto non ha avuto contatti negli ultimi tre mesi con l'amministrazione locale e non ha presentato un piano di investimenti. Secondo le indiscrezioni emerse nella prima parte dell'anno, la casa torinese avrebbe dovuto costruire un nuovo stabilimento con una capacità produttiva di 120 mila unità l'anno e un investimento di circa 1 miliardo di dollari. Solo pochi giorni fa però, Sergio Marchionne aveva dichiarato di essere al lavoro per pianificare la strategia di espansione in Russia, un mercato che nei primi otto mesi del 2012 ha visto un aumento delle immatricolazioni pari al 15% su base annua.
COMMENTA LA NOTIZIA