Fiat: positiva Intermonte su accordo con Sberbank e potenziale socio asiatico

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 29/02/2012 - 11:37
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat rimane un tema caldo a Piazza Affari. Il Lingotto ha firmato una lettera d'intenti con Sberbank per la produzione in Russia di vetture a marchio Jeep e veicoli commerciali leggeri a partire dal 2013. L'intesa prevede investimenti per un massimo di 850 milioni di euro. "L'accordo è positivo - commenta Intermonte nella nota odierna - anche se in notevole ritardo rispetto ai piani iniziali". In tema di alleanze, l'amministratore delegato del gruppo Sergio Marchionne ha espresso la sua preferenza per i mercati asiatici, citando Suzuki e Mazda come potenziali soci. "La ricerca del partner in Europa sembra compromessa dall'accordo GM-Peugeot e quindi le opzioni rimangono in Asia dove tra i possibili partner potrebbero considerarsi Suzuki e Mazda: un accordo sarebbe positivo vista la scarsa presenza del gruppo Fiat in Asia che non riteniamo possibile colmare rapidamente senza accesso a players già presenti nella regione", conclude il broker mantenendo la raccomandazione underperform con target price a 4,30 euro. Sulla parità il titolo sul Ftse Mib a quota 4,47.
COMMENTA LA NOTIZIA