Fiat: piano industriale, giudizi negativi da Exane e Citigroup

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 07/05/2014 - 12:52
Quotazione: FCA CHRYSLER
"I target al 2018 di Fiat ci sembrano eccessivamente ottimisti in termini di volumi, margini e soprattutto discesa del debito", spiegano gli analisti di Exane nel commentare il piano industriale 2014-2018 di Fiat-Chrysler presentato ieri a Detroit. Gli esperti della casa d'affari francese hanno confermato il giudizio underperform sull'azione del Lingotto con target price a 4,30 euro, valore che rappresenta un downside del 49% rispetto agli attuali prezzi di Borsa. Giudizio negativo (sell) anche da parte di Citigroup secondo cui i risultati del primo trimestre del 2014 fanno perdere credibilità agli obiettivi di medio termine del piano industriale.
COMMENTA LA NOTIZIA