1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat pensa all’export dal 2014

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat potrebbe pensare all’export grazie all’ampliamento nel 2014 della capacità produttiva dell’impianto Changsa in Cina. A dirlo è Jack Cheng, general manager di Gac, socio cinese del Lingotto, in un’intervista a Quattroruote dal Salone dell’Auto in corso a Pechino. “Per ora siamo concentrati sul mercato cinese”, ha sottolineato Cheng al mensile poi “diciamo dal 2014 porteremo la capacità totale dell’impianto Changsa a 300 mila unità l’anno e allora potremo considerare l’esportazione”, spiegando come la nuova Fiat Viaggio, essendo prodotta sulla piattaforma globale Fiat-Chrysler, può essere venduta su qualsiasi mercato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTO

Emissioni diesel: FCA, ci difenderemo con vigore da accuse Usa

Gli Stati Uniti hanno avviato un’azione giudiziaria nei confronti di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per violazione delle leggi sulle emissioni diesel.
In una nota diffusa ieri sera FCA US ha annunciato che “sta esaminando l’atto di citazione, ma è…

AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…