Fiat pensa all'export dal 2014

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 25/04/2012 - 12:12
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat potrebbe pensare all'export grazie all'ampliamento nel 2014 della capacità produttiva dell'impianto Changsa in Cina. A dirlo è Jack Cheng, general manager di Gac, socio cinese del Lingotto, in un'intervista a Quattroruote dal Salone dell'Auto in corso a Pechino. "Per ora siamo concentrati sul mercato cinese", ha sottolineato Cheng al mensile poi "diciamo dal 2014 porteremo la capacità totale dell'impianto Changsa a 300 mila unità l'anno e allora potremo considerare l'esportazione", spiegando come la nuova Fiat Viaggio, essendo prodotta sulla piattaforma globale Fiat-Chrysler, può essere venduta su qualsiasi mercato.
COMMENTA LA NOTIZIA