Fiat parte in rosso, poi schiaccia di nuovo il piede sull'acceleratore

Inviato da Redazione il Mer, 22/03/2006 - 09:33
Quotazione: FCA CHRYSLER
Partenza incerta stamane per il titolo Fiat dopo l'exploit della vigilia, ma la caccia a quota 10 euro è aperta. Il +3,49% messo a segno ieri ha fatto affiorare qualche presa di beneficio in avvio di seduta, ma poi sono tornati a prevalere gli acquisti e ora il titolo fa segnare un rialzo di oltre mezzo punto percentuale a 9,785 euro dopo aver toccato un massimo intraday a 9,85 euro, livello che il titolo del Lingotto non vedeva dall'autunno 2002. Da inizio anno il titolo è salito di oltre 31 punti percentuali. A muovere il titolo sono una serie di indiscrezioni su possibili scenari positivi a breve. Si punta su risultati oltre le attese in arrivo dalla prossima trimestrale che dovrebbe essere trainata dal settore auto. Poi da ieri circolano voci di un imminente riassetto organizzativo all'interno del gruppo torinese. Sembra probabile la conversione automatica delle azioni privilegiate che la Fiat detiene in Cnh (macchine agricole, che ieri a Wall Street è salita di oltre 8 punti percentuali) che farebbe salire la quota fina dall'85% al 91%.
COMMENTA LA NOTIZIA