1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat: ottime vendite Usa per Chrysler, per Equita compensano debolezza di Europa e Brasile

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Positiva Fiat a Piazza Affari, dopo aver chiuso la seduta di ieri in rialzo di quasi il 5%. A trainare il titolo le ottime vendite registrate da Chrysler negli Stati Uniti. A febbraio la controllata Usa del Lingotto, ha messo a segno una crescita del 40% annuo delle vendite a 133 mila unità, di cui solo auto in progresso del 126% e truck del 21%. Positive sono state le indicazioni soprattutto per Chrysler (+114% su base annua), Jeep (+30%) e Dodge (+27%). Secondo Equita il confronto su base annua è favorito dall’uscita di scena nel primo trimestre di alcuni vecchi modelli. Il dato è comunque buono in quanto la casa di Detroit ha sovraperformato il mercato che ha evidenziato una crescita del 9% rispetto ad un anno fa e ha realizzato un progresso più ampio di quello ipotizzato nella guidance 2012 che aveva stimato un aumento tra il 14% e il 19%. “Con questi dati – sostengono gli analisti nella nota odierna – il target 2012 di trading profit di Chrysler oltre i 3 miliardi di dollari con volumi totali a 2,3-2,4 milioni aumenta la visibilità. Poiché il mercato Usa vale circa il 35% dei volumi del gruppo e Chrylser genera margini nettamente superiori alla media, questo newsflow positivo più che compensa la debolezza in Europa e Brasile”, concludono gli esperti che mantengono il giudizio buy e il prezzo obiettivo a 7,5 euro.