Fiat-Opel, Gm vuole una quota di minoranza

Inviato da Redazione il Mar, 12/05/2009 - 08:13
Quotazione: FCA CHRYSLER
General Motors è interessata a mantenere "una quota di minoranza" nella nuova società che nascerà dalla ristrutturazione delle sue attività europee. È quello che ha ribadito ieri nel corso di un intervento da Detroit il numero uno della casa automobilistica statunitense, Fritz Henderson. Una decisione sulle prospettive per l'affiliata continentale dovrebbe arrivare entro la fine del mese: Gm ha infatti tempo fino al primo giugno per presentare un piano di risanamento. E guardando alla situazione in cui versa il gruppo americano non è detto che non imbocchi la strada del "Chapter 11", come ha già fatto Chrysler. Una possibilità che sta prendendo sempre più consistenza, ha ammesso Henderson.
COMMENTA LA NOTIZIA