Fiat, nuovi dettagli sul piano di Chrysler

Inviato da Redazione il Mer, 28/10/2009 - 08:58
Quotazione: FCA CHRYSLER
Manca poco più di una settimana e Sergio Marchionne presenterà il nuovo piano industriale di Chrysler. E prima di poter contare sulle nuove vetture realizzate con le tecnologie Fiat, il gruppo automobilistico di Detroit dovrà prima puntare sui modelli che già dispone. È questo uno dei punti principali su cui si basa il nuovo business plan di Chrysler. Un percorso da seguire prima dell'arrivo dei nuovi modelli, attesi per il 2012. Secondo quanto pubblicato oggi da Repubblica, l'intento del numero uno del Lingotto appare chiaro: far scendere a 18 mesi il "time to market", ovvero il tempo che intercorre dall'inizio del progetto allo sbarco del prodotto sul mercato. In questa prima fase si dovrà agire puntando sulla razionalizzazione e taglio dei costi e alla vendita al meglio delle vetture che l'azienda possiede già dopo un restyling. I timori del Wall Street Journal sono di una italianizzazione dei modelli.
COMMENTA LA NOTIZIA