Fiat, la nuova accelerazione punta ai massimi 2009

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 30/09/2010 - 15:00
Quotazione: FCA CHRYSLER
L'accelerazione pomeridiana degli indici azionari globali seguita alla pubblicazione dei dati relativi al Pil Usa del secondo trimestre e dei consumi personali traina al rialzo anche Fiat. Le azioni del gruppo del Lingotto già in mattinata viaggiavano sugli scudi grazie alle parole di Marchionne pronto a rivedere al rialzo i target 2010. A livello grafico le azioni hanno un up trend ben impostato da quando lo scorso 20 settembre il titolo ha finalmente rotto al rialzo il grande triangolo costruito nell'ultimo biennio. A questo punto, oltrepassate anche le resistenze di breve a 11,25 euro, il target più naturale dell'operatività long è rappresentato dai top del 2009 a 11,46/11,47 euro. Pur evidenziando come al momento non vi siano indicazioni ribassiste, il titolo probabilmente all'altezza dei massimi 2009 tenterà un ritracciamento dopo le recenti corse. Acquisti sulla debolezza saranno dunque ottime occasioni per chi fosse rimasto alla finestra. In particolar modo si segnala come possibile punto di ingresso a 10,84 euro. Lo stop andrebbe in tal caso posizionato a 10,60 euro. Il trend di medio periodo rimarrà peraltro impostato al rialzo fino a quando le quotazioni di manterranno sopra la soglia dei 10 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA