1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat non vuole mollare l’espansione in Russia, spunta ipotesi alleanza con TagAZ

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Fiat punta sulla Russia. Dopo il fallimento delle trattative con Sollers, il Lingotto sarebbe vicino ad un accordo con il gruppo auto russo TagAZ. E’ quanto riporta questa mattina il quotidiano Vedomosti che cita una fonte del ministero per lo Sviluppo economico di Mosca, dove venerdì scorso Fiat ha presentato un piano di investimenti per produrre e distribuire 300 mila vetture in Russia entro il 2014. “Mancano parecchi dettagli (ammontare investimenti, tempistica ed eventuale partner), ma l’annuncio era obbligatorio per rispettare la scadenza del 28 febbraio imposta dal Governo russo per comunicare i piani di espansione in Russia”, sottolinea Equita secondo cui la visibilità potrà migliorare “solo con l’individuazione di un partner locale”. Da qui l’ipotesi di un’alleanza con TagAZ, ma a Piazza Affari il titolo del Lingotto lascia sul parterre oltre 1 punto percentuale a 6,71 euro.