Fiat non sfrutta gli ottimi conti trimestrali di Chrysler, in rosso titolo sul Ftse Mib

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 26/04/2012 - 10:57
Quotazione: FCA CHRYSLER
In rosso Fiat a Piazza Affari, nonostante i brillanti risultati della controllata Usa Crysler. La casa automobilistica di Detroit ha pubblicato conti trimestrali ben sopra le attese: ricavi a 16,35 miliardi di dollari contro una stima di 15,6 miliardi, profitto operativo a 740 miliardi rispetto agli attesi 637, utile netto a 473 miliardi dai previsti 317 e un debito industriale netto attestatosi a 1,3 miliardi rispetto ad un pronostico di 2,3 miliardi di dollari. L'incremento della quota di mercato statunitense, passata dal 9,2% all'11,2% nei primi tre mesi dell'anno, dovrebbero compensare, a detta degli analisti di Intermonte, la debolezza dell'andamento della società torinese in Europa. Inoltre per gli esperti c'è spazio per una revisione al rialzo della guidance della società a stelle e strisce, anche se non prima del terzo trimestre. Il broker mantiene il giudizio outperform sul Lingotto con target price a 5,80 euro. Attesa nel pomeriggio per la pubblicazione della trimestrale di Fiat Il titolo sul Ftse Mib cede lo 0,25% a quota 3,93.
COMMENTA LA NOTIZIA