Fiat non risente del brusco calo delle immatricolazioni Ue, titolo strappa un rialzo dello 0,4%

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 17/07/2012 - 12:51
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat positiva a Piazza Affari, dove mostra un progresso dello 0,40% a 4,13 euro, nonostante a giugno le sue vendite di auto in Europa hanno decisamente sottoperformato il mercato. Secondo i dati diffusi questa mattina da Acea, le immatricolazioni europee hanno mostrato un calo del 2,8% rispetto a giugno del 2011 mentre nel primo semestre la flessione è stati pari al 6,8% a 6,64 milioni di vetture. Il Lingotto a giugno ha venduto 77,2 mila unità, il 18% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno complice il tonfo delle immatricolazioni in Italia (-24%).
COMMENTA LA NOTIZIA