Fiat: Morgan Stanley alza prezzo obiettivo da 7,9 a 8,3 euro -2

Inviato da Micaela Osella il Gio, 23/07/2009 - 09:50
Quotazione: FCA CHRYSLER
L'indebitamento netto industriale di Fiat è sceso a 5,7 miliardi di euro dai 6,6 miliardi di euro alla fine del primo trimestre, in gran parte per effetto delle azioni di riduzione degli stock in tutti i business. Per gli esperti di Morgan Stanley si tratta di un segnale da prendere in considerazione, "anche se molto lavoro deve essere ancora fatto". Il broker ha preventivato un target di indebitamento a quota 5,4 miliardi di euro per fine anno, peggio di quanto indicato dal management della società. "Se Fiat dovesse riuscire a centrare l'obiettivo indicato potremmo aggiungere lo 0,50 euro al nostro target price", anticipano gli esperti, che vedono in Fiat un profilo rischio-rendimento superiore alla media del settore automobilistico europeo.
COMMENTA LA NOTIZIA