Fiat: il mercato non è convinto della ripresa delle immatricolazioni in Italia -1-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 02/06/2011 - 12:30
Quotazione: FCA CHRYSLER
La ripresa delle immatricolazioni in Italia non convince pienamente il mercato. La Borsa, infatti, dopo aver apprezzato nei giorni scorsi la conquista veloce della Chrysler, oggi punisce il titolo Fiat Spa che lascia sul parterre quasi 2 punti percentuali a 7,13 euro. Eppure qualche segnale di ottimismo è arrivato dai dati sulle vendite italiane di maggio: +3,6% a 170 mila vetture, mentre il Lingotto ha segnato un +4,6% a 51,3 mila tornando al 30% della market share. In Italia si tratta di un'inversione di tendenza dopo ben 13 mesi di flessioni continue. "Si notano segni di leggero miglioramento, ma le indicazioni deboli sugli ordinativi a maggio impongono cautela sull'evoluzione delle vendite a giugno", commentano oggi gli analisti di Intermonte che confermano la raccomandazione neutral sul titolo Fiat Spa con target price a 7,50 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA