1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, Maroni attacca Torino

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Fiat inaugura il 2005 con un altro accordo industriale, questa volta con i russi della Severstal, ma sullo sfondo rimane lo scontro col governo relativo alla mobilità lunga che ieri si è arricchito di nuovi spunti polemici. “Il governo non è obbligato a fare nulla e l’ipotesi di mobilità lunga si deve considerare definitivamente accantonata”, ha dichiarato Roberto Maroni. Aggiungendo poi con riferimento ai dati di mercato dell’auto e all’intesa con i russi, che “non mi pare che siamo di fronte sull’orlo di una crisi drammatica quanto piuttosto a un’azienda che guarda con ottimismo al futuro e che può trovare nelle regole vigenti e negli strumenti previsti dalla legge Biagi tutte le possibilità per risolvere il problema degli esuberi”.