Fiat: Marchionne, saremo al Salone di Milano. Indagine Ue su Lussemburgo? Tutte cavolate

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 02/10/2014 - 12:04
Quotazione: FCA CHRYSLER
"Stiamo cercando di rilanciare un Salone dell'auto in Italia, spero abbia successo. Noi ci saremo". Lo ha detto Sergio Marchionne, amministratore delegato del gruppo Fiat, al Salone dell'Auto di Parigi, confermando la partecipazione dell'azienda automobilistica torinese al Salone in preparazione in vista dell'Expo di Milano. Marchionne parla anche delle indagini della Commissione europea sui presunti aiuti fiscali ricevuti dalla Fiat in Lussemburgo, definendole "tutte cavolate". "Tutto questo casino - ha detto Marchionne - che è venuto fuori è quasi imbarazzante. Non so da dove sia uscito fuori, per noi è solo un mal di testa che dobbiamo risolvere: non gioverà molto né a loro né a noi". E ancora: "Abbiamo un'azienda del gruppo che raccoglie fondi per finanziare tutte le nostre attività europee. Il numero che rimane in Lussemburgo è un numero minimo, e lì si paga il 30% di tasse: non è un paradiso fiscale".
COMMENTA LA NOTIZIA