Fiat: Marchionne, dividendi? Se ne parla nel 2007

Inviato da Redazione il Mer, 01/03/2006 - 08:26
Quotazione: FCA CHRYSLER
La firma imminente dell'accordo con Suzuki per la fornitura, a partire dal 2010, di 100mila motori turbodiesel destinati ai mercati asiatici; la chiusura nei prossimi mesi della vecchia fabbrica indiana della Fiat a Kurla, nell'area di Bombay; il possibile utilizzo, insieme a Tata, dell'impianto realizzato anni fa e mai avviato a Ranyangaon, vicino a Pune, sempre in India: sono numerosi i fronti che Sergio Marchionne è chiamato a definire in questi giorni a Ginevra dove è in corso il 76° salone internazionale dell'automobilie. Ma anche il possibile pagamento dei dividendi è un argomento segnato in rosso nell'agenda di Marchionne. Su questo punto l'ad di Fiat ha risposto in un'intervista pubblicata oggi a un quotidiano nazionale: "se raggiungiamo gli obiettivi del 2006, nel 2007 pagheremo il dividendo. Da parte mia posso solo confermare i target fissati per quest'anno".
COMMENTA LA NOTIZIA