Fiat: Marchionne conferma i target e l'ipotesi-chiusura per Pomigliano

Inviato da Luca Fiore il Ven, 11/06/2010 - 12:55
A margine di un workshop del consiglio per le relazioni Italia-Usa, l'Ad di Fiat, Sergio Marchionne, in relazione alla questione relativa lo stabilimento di Pomigliano d'Arco ha confermato l'ipotesi-chiusura, se non dovesse essere raggiunto un accordo con i sindacati. "Costruisco auto, se non le produco lì le produco da un'altra parte. Ci sono un sacco di posti, per esempio la Serbia o la Polonia".

In relazione all'andamento delle vendite a giugno Marchionne si è limitato a dichiarare che l'andamento è "lo stesso di maggio, il mercato è in discesa del 10-15%. Prevediamo una ripresa dal 2011". Per quanto riguarda i target infine, l'Ad ha confermato le previsioni per il trimestre in corso e per l'intero 2010.

COMMENTA LA NOTIZIA