1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, ipotesi cinese per lo stabilimento di Termini Imerese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova strada per lo stabilimento Fiat di Termini Imerese a meno di dieci giorni dall’incontro, il prossimo 22 dicembre, tra il Lingotto, il Governo e i sindacati. Secondo qaunto riportato oggi da La Repubblica Chery, principale costruttore cinese di automobili e fino a marzo in joint venture con Fiat nella costruzione di auto in Cina con motori italiani, sarebbe pronta a rilevare lo stabilimento siciliano. Quello che stanno cercando, spiegava ieri una fonte che sta mantenendo i contatti nella trattativa, è uno stabilimento che serva sia per produrre vetture sia per una sorta di “guida” in un comparto in cui i gruppi di Pechino hanno ancora molto da imparare. I contatti, come confermato da una seconda fonte, sarebbero al momento ancora a livello informale e non avrebbero trovato un’opposizione di principio da parte della casa automobilistica torinese.