1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat inserisce la retromarcia a Piazza Affari, ma è boom di volumi

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le prese di profitto fanno capolino su Fiat. Il titolo del Lingotto accusa un calo dell’1,11%, scivolando a quota 15,91 euro dopo aver toccato un massimo intraday a 16,18 euro. Che l’azione sia al centro dei giochi del mercato lo provano i volumi: sono, infatti, passati di mano 43,2 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute 14,8 milioni di pezzi. Nelle sale operative parlano di sell on news sui dati presentati in tarda mattinata dal Lingotto. “I numeri svelati dalla casa torinese hanno rispettato in pieno il copione atteso dal mercato e quindi alle luce delle anticipazioni fatte dal management nelle scorse settimane gli operatori stanno prendendo un po’ profitto”, spiega un trader. L’utile netto del gruppo si è attestato a 1,151 miliardi di euro, consentendo al Cda di proporre il pagamento di un dividendo complessivo, per le diverse categorie di azioni, pari a 276 milioni di euro: alle ordinarie 0,155 euro, 0,31 euro per le privilegiate e 0,93 euro per le risparmio, comprensivo del dividendo 2006 pari a 0,31 euro e delle cedole per i due esercizi precedenti (2005 e 2004).