1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Fiat Industrial, un acquisto sul pull back può essere tentato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La generale intonazione negativa odierna del Ftse Mib non risparmia nemmeno i titoli di Fiat Industrial. Le azioni della controllata del Lingotto tuttavia sembrano avere delle potenzialità di resistere alla pressione dei venditori e di tentare un nuovo allungo a Piazza Affari. In questa direzione vanno alcuni elementi di matrice grafica emersi nel corso delle prime sedute del nuovo anno. Nella fattispecie il riferimento è al trittico di sedute positive messo a segno a cavallo tra il 2 e il 4 gennaio. Il movimento ha infatti permesso alle azioni di oltrepassare dapprima le resistenze statiche poste nel range compreso tra 6,915 e 6,965 euro e successivamente di chiudere, il 4 gennaio, sopra le coriacee resistenze statiche rappresentate dai massimi intraday del 12 agosto e del 28 ottobre rispettivamente a 7,09 e 7,08 euro. Contestualmente le azioni hanno violato al rialzo le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente ottenuta con i massimi decrescenti del 28 ottobre e del 7 dicembre. Queste indicazioni grafiche rialziste hanno infine permesso al titolo di incrociare dal basso verso l’alto sia le medie mobili di breve che quelle di medio e lungo periodo. Partendo da tali presupposti è quindi possibile tentare l’implementazione di una strategia di acquisto in prossimità del pull back tecnico della trendline discendente citata nel corso dell’analisi. Tale evenienza permetterebbe di posizionarsi in acquisto a 6,85 euro. Con stop posto al cedimento dei 6,40 euro, il primo target è a 7,98 euro mentre il secondo è a 8,18 euro.