1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Fiat: indebitamento scende sotto gli 1,8 mld, liquidità sale a 8 mld

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In deciso calo l’indebitamento netto del gruppo Fiat. Al 31 dicembre 2006 l’indebitamento netto industriale è sceso di circa 1,4 miliardi di euro attestandosi a 1,8 miliardi di euro “nonostante il riacquisto di una quota del 28,6% di Ferrari per 893 milioni di euro”. In crescita invece la liquidità passata da 7 a 8 miliardi circa, beneficiando di oltre 3 miliardi di euro derivanti dalla chiusura a fine 2006 dell’accordo di joint-venture fra Fiat Auto e Crédit Agricole. Il cash flow netto generato è di circa 1,4 miliardi di euro con il patrimonio netto del gruppo salito a 10 miliardi dai 9,4 di fine 2005. A livello di investimenti, nel 2006 sono stati pari a circa 2,9 miliardi di euro (inclusi i costi di sviluppo capitalizzati), in crescita di circa 0,2 miliardi di euro rispetto all’anno precedente. Infine il risultato delle partecipazioni nel 2006 risulta positivo per 156 milioni di euro, a fronte di un utile di 34 milioni di euro nel 2005, influenzato anche dal riesame di alcune partecipazioni in Cina.