1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, indebitamento netto industriale 2005 diminuisce a 18,52 mld – ERRATA CORRIGE

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il titolo della notizia “Fiat, indebitamento netto industriale 2005 diminuisce a 18,52 mld” va letto come “Fiat, indebitamento netto industriale 2005 diminuisce a 3,2 mld”. La news cambia dunque in: L’indebitamento netto industriale del Gruppo Fiat è diminuito, nell’esercizio 2005, di circa 6,2 miliardi di euro, attestandosi a 3,2 miliardi, principalmente per la conversione del prestito convertendo da 3 miliardi, il rimborso dei debiti finanziari connessi con l’operazione Italenergia Bis (1,8 miliardi) e l’incasso da General Motors di 1,1 miliardi di euro (al netto del debito delle attività Powertrain precedentemente non consolidate). Alla fine dell’esercizio il rapporto fra debito industriale netto e patrimonio netto era di 0,34 (1,9 alla fine del 2004). La liquidità del gruppo automobilistico del Lingotto al 31 dicembre 2005 era di circa 7 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 6,1 miliardi di euro a fine 2004, nonostante il rimborso di prestiti obbligazionari in scadenza nell’anno per 1,9 miliardi di euro. Il Gruppo Fiat ha generato un cash flow netto industriale di circa 3,4 miliardi di euro. A fine esercizio il patrimonio netto del gruppo e dei terzi era pari a 9.413 milioni di euro, rispetto ai 4.928 milioni di euro di fine 2004.