Fiat, in utile il primo semestre 2005

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il cda di Fiat ha approvato la relazione semestrale relativa al primo semestre 2005 che si è concluso, per il gruppo del Lingotto, con ricavi a quota 22,8 miliardi di euro, in leggero calo (-1,%) rispetto allo stesso periodo del passato esercizio a causa principalmente del minor fatturato dell’area auto compensato in parte dalla crescita dei ricavi Iveco. Il risultato della gestione ordinaria si è attestato a 407 milioni di euro, quasi doppio rispetto ai 205 milioni del primo semestre 2005 grazie alla significativa riduzione delle perdite del ramo auto. Il risultato operativo è stato positivo per 1,4 miliardi di euro in forte crescita dai 125 milioni del 2004 e ad esso ha contribuito l’indennizzo proveniente da General Motors (1,1 miliardi di euro). Il risultato ante imposte è positivo per 1 miliardo di euro contro una perdita di 395 milioni nei primi 6 mesi del 2004 mentre il risultato netto consolidato (del gruppo e di terzi) è stato di 510 milioni di euro dalla perdita di 638 milioni del 2004. Al 30 giugno 2005 l’indebitamento netto industriale risulta essersi ridotto di 0,3 miliardi di euro a 9,2 miliardi rispetto al 30 giugno 2004 mentre la liquidità è cresciuta da 6,1 a 7,3 miliardi e l’indebitamento netto si è attestato a 23,714 miliardi da 25,423. Con riferimento a Fiat Auto i ricavi si sono ridotti del 3,5% rispetto ai primi 6 mesi del 2004 a 9,6 miliardi di euro come è diminuita anche, di oltre 40 punti percentuali, la perdita della gestione ordinaria che si è attestata a 217 milioni di euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…