Fiat in rialzo sul listino con volumi interessanti

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat corre nel giorno dello stearing commitee, il periodico vertice tra Fiat e il partner americano General Motors. Il titolo del Lingotto sgomma alla Borsa milanese in rialzo dello 0,46% a quota 6,37 euro. Movimento sui volumi: sono infatti già passati di mano 5 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 5,6 milioni di azioni. L’incontro servirà a fare il punto sull’alleanza tra i due costruttori. Si parlerà di collaborazione industriale. E si parlerà anche della controversa opzione put(il diritto di da parte di Fiat holding di cedere l’80% di Fiat auto ancora in portafoglio), sulla cui applicazione non c’è per ora alcuna speranza di accordo. “Sembra che Marchionne non intenda monetizzare la put”, dice Edoardo Mosca, capo ufficio studi di Nuova Investimenti sim. “L’esercizio della put sarebbe il salvagente di Fiat se l’anno prossimo le vendite della nuova Punto non andassero come si pensa. Ci sono grandi aspettative sul lancio del nuovo modello perché è un auto che stata messa a punto con Gm. Questo significa che se ci saranno forti volumi di vendita Fiat potrà sfruttare sia le economia di scala sia i margini. La put è letta dal mercato come una way out, una via di uscita”. A fare andare su di giri il Lingotto anche i buoni risultati di Iveco.

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…