Fiat in pista a Piazza Affari, ma i volumi restano deboli

Inviato da Redazione il Mer, 31/08/2005 - 14:46
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat in pista a Piazza Affari. Il titolo del Lingotto sale dell'1,26%, scambiando a quota 7,1750 euro. Gli operatori spingono al rialzo l'azione oggi, ma senza troppa convinzione: sono infatti transitati sul mercato appena 5 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 18,6 milioni di pezzi. A imprimere slancio a Fiat sono le dichiarazioni dell'amministratore delegato Sergio Marchionne. Questa mattina il timoniere della casa torinese in occasione della consegna di nuove vetture al parco auto della Regione Piemonte ha anticipato che il periodo della svolta sarà l'ultimo trimestre dell'anno quando la Grande Punto debutterà. Proprio le parole che analisti e investitori volevano sentirsi dire. Di certo è che gli operatori hanno fiutato da tempo l'aria che tira attorno al Lingotto. E come il mercato sa fare anticipando le notizie investitori ed hedge sono tornati a puntare su Fiat. Tanto che lo stesso Marchionne ha riconosciuto il cambio di sentiment affermando che nell'ultimo periodo l'andamento del titolo in Borsa è una cosa positiva dopo un periodo estramente negativo.
COMMENTA LA NOTIZIA