Fiat in evidenza sull'S&P, la speculazione accende il titolo

Inviato da Redazione il Ven, 26/11/2004 - 09:38
Quotazione: FCA CHRYSLER
Parte bene Fiat sull'S&P. Il titolo della casa automobilistica torinese sale dello 0,70%, scambiando a quota 5,78 euro. In moto i volumi: sono, infatti, passati di mano 2 milioni pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 8,9 milioni di pezzi. A movimentare la vita del Lingotto indiscrezioni di stampa che ventilavano di una separazione tra Fiat e General Motors. Ma Fiat prende velocemente le distanze. Un portavoce del Lingotto spiega: "si tratta di valutazioni giornalistiche che non hanno riscontro nella realtà. Tra Fiat e General Motors, come è noto, esiste un'alleanza di tipo industriale e finanziario e non sono in corso trattative dello stesso genere con altre case automobilistiche". Sempre secondo voci di stampa la casa automobilistica presto affronterà il discorso con le banche. Le indiscrezioni sostengono che il nodo con gli istituti di credito Fiat sarebbe destinato ad essere chiuso ancora prima della scadenza canonica del convertendo fissata sulla carta per il settembre 2005. Ma su questo fronte bocca cucita al Lingotto.
COMMENTA LA NOTIZIA