1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat in deciso rosso, tiene Ifil

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non sembrano sufficienti per Fiat i buoni dati sulle immatricolazioni europee a febbraio (quota di mercato attestata al 9% dall’8,8% di gennaio e dall’8,7% di un anno prima con 92.827 auto vendute, il 4,9% in più rispetto a febbraio 2002). Il titolo del Lingotto perde ora l’1,36% a 6,02 euro, dopo aver forato quota 6 euro e avre fatto segnare un minimo intraday a 5,98 euro. Il quadro europeo vede però molti competitor di Fiat (Peugeot, Volkswagen e Daimler-Chrysler) perdere oltre il 2%. Limita i danni la holding Ifil (ieri +2,42%) che non ha smentito l’ipotesi di cessione di Banca Worms, nell’ambito del riassetto delle partecipazioni tuttora in atto: Ifil lascia sul terreno lo 0,83% a 2,875 euro.