Fiat giù in Borsa: pesa progetto in forse Fabbrica Italia -1

Inviato da Micaela Osella il Mar, 02/11/2010 - 10:58
Quotazione: FCA CHRYSLER
L'onda lunga della crisi si fa sentire ancora sul Lingotto. In un mercato italiano dell'auto a ottobre in forte contrazione, Fiat perderà molto più della media. Dopo il warning lanciato domenica Federauto, l'associazione che raggruppa i concessionari di tutti i brand commercializzati in Italia, mette a fuoco indicazioni che fotografano per il gruppo auto di Torino, inteso come Fiat, Alfa e Lancia, ad ottobre un calo delle vendite del 39,5%, ben oltre il -29% dell'intero mercato. "I dati ufficiali saranno pubblicati stasera. Si tratterebbe di numeri più deboli rispetto alle attese, ma che riteniamo siano già incorporati nella guidance 2010 annunciata il 21 ottobre", rassicurano gli analisti di Equita, che ribadiscono su Fiat il consiglio di acquisto fino a un target di 16,7 euro. Alle 18 il ministero dei Trasporti ufficializzerà la situazione delle auto immatricolate in Italia.
COMMENTA LA NOTIZIA