Fiat frena in Borsa, pesa ancora collocamento banche

Inviato da Redazione il Lun, 23/01/2006 - 09:42
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat frena in Borsa. Il titolo del Lingotto accusa un ribasso dell'1,42%, scambiando a quota 7,71 euro. Dopo la debacle dell'azione lo scorso venerdì non si ferma l'ondata di vendite su Fiat a Piazza Affari. Dopo il blitz del SanPaolo di Torino nel fine settimana è stata la volta di Banca Intesa ad annunciare la sua discesa nel capitale votante del gruppo Fiat dal 5,583% al 4,580%. Venerdì scorso la banca torinese, da sempre punto di riferimento del Lingotto, ha infatti chiuso il collocamento della sua quota Fiat in mano, pari al 3,55% del capitale ordinario. Una mossa del tutto inattesa che ha provocato forte irritazione nella famiglia Agnelli e nel management Fiat e preoccupazione anche fra i dipendenti del gruppo.
COMMENTA LA NOTIZIA