1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, dopo fallimento JV con Sollers chiusi anche accordi di distribuzione

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fiat abbandona la russa Sollers definitivamente. Dopo il fallimento, lo scorso febbraio, di una trattativa per la creazione di una joint venture tra le due società per la produzione e la vendita delle vetture italiane nel Paese dell’est, dal 1 gennaio 2012 il Lingotto si riprenderà anche le attività di distribuzione. A comunicarlo è una breve nota di Sollers, che sottolinea come tra le due società sia in atto un accordo per “futuri sviluppi” di servizi e distribuzione relativi alle auto Fiat sul mercato russo, e specifica poi che i diritti di importazione e distribuzione di vetture in Russia verranno trasferiti a Fiat Group Automobiles a partire dall’anno prossimo. La casa di Torino fornirà comunque assistenza e pezzi di ricambio per i veicoli Fiat presenti sul mercato russo a partire dal 2006. Il tentativo di joint venture tra Fiat e Sollers era fallito a causa di disaccordi legati a investimenti e volumi produttivi, che avevano portato la russa ad accettare la proposta alternativa di Ford.