1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Fiat, i conti fanno mettere il turbo al titolo che viola le resistenze di 6,55 euro

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Balzo di oltre 4 punti percentuali per Fiat dopo la presentazione dei dati del primo trimestre 2010. A trainare i corsi due elementi che hanno colpito positivamente gli analisti: il trading profit a 251 milioni di euro, superiore alla media delle previsioni collocate a 245 milioni, e il debito. A fine marzo è sceso a 489 milioni, nettamente al di sotto degli 815 milioni attesi dal mercato. In un contesto in cui le azioni erano arrivate nei giorni scorsi a testare nuovamente i supporti dinamici rappresentati dalla trendline ascendente di lungo periodo tracciata con i minimi del 5 luglio e del 25 agosto sul chart daily, i rialzi odierni pre presentazione dei dati avevano già permesso di oltrepassare la trendline ribassista di breve presente sul grafico a 30 minuti ed ottenuta unendo i top del 7 e 18 aprile. L’incognita rimaneva la reazione alla ricca area di resistenza statica presente in prossimità di 6,55 euro. Tolto questa incertezza ora è dunque possibile posizionare i propri ordini in acquisto per sfruttare al meglio la forza del trend. In quest’ottica è dunque lecito posizionarsi in acquisto a 6,47 euro. Lo stop si avrebbe invece con ritorni sotto i 6,15 euro mentre i target sono individuati dapprima a 6,80 euro e successivamente a 7,1245 euro.