1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat, confermato obiettivo break-even operativo a fine anno

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Fiat prevede di raggiungere a fine esercizio gli obiettivi fissati in precedenza, ossia il break-even operativo di gruppo e la riduzione dell’operating cash flow negativo. Nei primi 9 mesi 2004 il gruppo del Lingotto “ha realizzato significativi progressi, soprattutto grazie ai buoni risultati di CNH e Iveco, Settori per i quali il 2004 dovrebbe chiudersi con un’ulteriore incremento della redditività”. Alla luce dei risultato del terzo trimestre 2004, il fatturato del gruppo Fiat dopo i primi 9 mesi si è attestato a quota 34,2 miliardi di euro, +7,1% rispetto all’analogo periodo 2003. Nello specifico hanno incrementato i ricavi: Fiat Auto (+8%), Cnh (+7%), Iveco (+11%); Ferrari (+15%) e Magneti Marelli (+7% a parità di area di consolidamento). Il risultato operativo è passato a un rosso di 237 milioni, in progresso di circa 600 milioni rispetto ai primi 9 mesi 2003. Il risultato consolidato netto è risultato negativo per 1,2 miliardi di euro, in flessione di 252 milioni di euro rispetto all’analogo periodo del 2003, che imglobava plusvalenze nette per circa 1,1 miliardi di euro, derivanti dalle cessioni di Toro Assicurazioni, FiatAvio, attività di finanziamento retail europee e brasiliane della Fiat Auto, Fraikin e quota di controllo della Ipi.