1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Fiat: confermati obiettivi di gruppo per il 2007

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Fiat cala tre assi per il 2007. La nuova Bravo, la Fiat Linea e la nuova 500 sono i tre nuovi modelli di casa Fiat che dovrebbero sostenere l’ulteriore crescita dei volumi e un migliore mix di vendita sui mercati europei. Dal Lingotto hanno confermato gli obiettivi per l’intero 2007 che saranno perseguiti attraverso azioni di sinergia tra i settori nell’area degli acquisti, accelerando lo sviluppo degli approvvigionamenti nei paesi “best-cost”. A fine anno il risultato della gestione ordinaria è atteso tra 2,5 e 2,7 miliardi di euro (margine della gestione ordinaria tra il 4,5% e il 5,1% ), con utile netto tra 1,6 e 1,8 miliardi di euro. A livello settoriale gli obiettivi di margine della gestione ordinaria son: Automobili, tra 2,6% e 3,4%; CNH, tra 8,9% e 9,7%; Iveco, tra 7,1% e 7,9%. Verrà inoltre implementata la strategia volta a cooperazioni mirate, “con il fine di ridurre l’impegno di capitale e i rischi correlati”. Relativamente al mercato europeo, il mercato dei veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti dovrebbe rimanere sostanzialmente stabile. Per Iveco l’obiettivo è di incrementare sia la redditività sia le quote di mercato mediante un sostanziale riposizionamento commerciale, “con miglioramento dei prezzi a seguito della commercializzazione dei nuovi modelli Euro 4 e Euro 5”. Volgendo lo sguardo Oltreoceano, in Nord America è previsto per il 2007 un rallentamento della domanda, con un ritorno alla crescita nel 2008. In questo contesto, Cnh prevede un aumento dei volumi di vendita grazie all’introduzione di nuovi prodotti, ai migliori prezzi e alla crescita delle quote di mercato. In Brasile invece la redditività è vista in linea con quella registrata nel 2006 con l’obiettivo di proseguire nella strategia di riduzione dei costi in tutte le aree non core.