1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiat Chrysler: offerta ricompensa ad “hacker” che segnalino falle nei sistemi di sicurezza dati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo del Lingotto offrirà ricompense fino a 1.500 dollari agli hacker che informeranno la casa automobilistica circa eventuali lacune nei sistemi di sicurezza dei dati nei veicoli.

E’ quanto riporta l’agenzia di stampa Bloomberg affermando che la decisione del gruppo italo americano arriva a un anno di distanza dall’esperimento di alcuni ricercatori indipendenti nel campo della sicurezza informatica, che riuscirono a spegnere il motore della Jeep Cherokee utilizzando una connessione wireless.

All’epoca Fca corse ai ripari, richiamando 1,4 milioni di veicoli per impedire alle connessioni wireless di prendere il controllo di un’auto.

La società informatica di San Francisco, Bugrowd si occupera dell’assegnazione delle ricompense agli hacker “corretti”.